Intervento per la messa in sicurezza, miglioramento sismico ed efficientamento energetico Scuola Elementare “Sandro Pertini” – Narni Scalo (TR).

Posted in Edilizia Civile e Industriale

La struttura della scuola Sandro Pertini di Narni Scalo, è stata edificata all’inizio degli anni 60’ in conformità all’architettura e le norme di quel periodo ed è composta di più corpi di fabbrica uniti tra loro, dislocata su più livelli (seminterrato, piano terra e primo) e realizzata in murature portanti di pietrame calcareo nel piano seminterrato e primo, con tufi lavorati a faccia vista per il piano superiore.
Le nuove normative e la particolare attenzione dovuta anche agli ultimi eventi sismici, nonché la destinazione d’uso (designato come sede di COM), hanno caratterizzato l’intervento e le scelte progettuali, con la risoluzione di tutte le problematiche fino al raggiungimento dell’adeguamento sismico.
In attuazione dell’offerta tecnica proposta dall’Impresa, è stata eseguita un’indagine diagnostica più approfondita sulle strutture, con un livello di conoscenza superiore “LC2”, propedeutica all’inizio delle lavorazioni. Queste maggiori conoscenze acquisite sull’edificio hanno consentito di ricalibrare il progetto al fine di raggiungere un grado di sicurezza superiore. Infatti, da un livello di miglioramento sismico è stato possibile raggiungere il livello di sicurezza massima (“adeguamento sismico”) dell’edificio che, peraltro, si inserisce come elemento centrale nella gestione dell’emergenza essendo designato come sede del Centro Operativo Comunale e quindi rientrante tra quelle infrastrutture, definite dalle vigenti Norme Tecniche sulle Costruzioni (NTC 2008), come strategiche.
Si è proceduto quindi ad alleggerire la struttura esistente, rimuovendo la copertura costituita da tetti a padiglione sostituendola con tipologia ”piana”. Sono stati consolidati i “maschi murari” a partire dal livello seminterrato con il riempimento del cavedio (con calcestruzzo fluido), per poi consolidare i livelli superiori con intonaci armati, catene e cerchiature/portali in carpenteria metallica. Interventi perfettamente integrati con l’architettura dell’edificio.
La peculiarità dell’intervento si è basata su concetti normativamente attuali ma con tecniche fondamentalmente classiche, che hanno reso possibile il buon esito dell’opera stessa.
Dal punto di vista energetico, la coibentazione della copertura e la sostituzione degli impianti esistenti con sistemi maggiormente efficienti, hanno permesso la riduzione dei costi di gestione e manutenzione.
Oltre ad aver curato l’aspetto fondamentale di adeguamento sismico, non sono stati comunque tralasciati gli aspetti architettonici e di fruibilità dell’Istituto, cercando di mitigare gli interventi eseguiti, rinnovando e arricchendo le attrezzature delle aree esterne. Internamente sono state realizzate tinteggiature con colorazioni e tecniche volte allo scopo didattico, per una maggiore vivibilità e sostenibilità dell’ambiente scolastico.