Lavori di riurbanizzazione post-sismica della zona urbana di Accumoli (RI)

Posted in Infrastrutture

Dopo gli eventi del sisma di agosto e ottobre 2016 nelle Regioni Umbria-Marche-Lazio-Abruzzo, Krea Costruzioni ha aperto i suoi cantieri a poche centinaia di metri dal centro storico devastato di Accumoli.
Da alcuni giorni, imponenti mezzi e dipendenti di Krea Costruzioni sono al lavoro sulla grande collina situata in prossimità del cimitero di Accumoli, anch’esso fortemente lesionato dalle scosse.

In questa area dovrà sorgere a breve il “nuovo” paese di Accumoli, in quelli che saranno due nuclei urbani, al cui interno verranno installati circa 70 moduli abitativi.

Il lavoro di cui Krea è responsabile consiste nell’effettuare tutte le opere di urbanizzazione primaria e quelle riguardanti la fondazione, per le soluzioni abitative di emergenza (Moduli S.A.E.) nell’area denominata “Accumoli – Capoluogo”.

I lavori, commissionati dalla Regione Lazio e che si stanno sviluppando su di un’area la cui superficie è di circa 4 ettari, dovranno essere ultimati entro il prossimo mese di giugno.

Il Governatore del Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in visita al cantiere di Accumuli accompagnato dall’assessore ai Lavori Pubblici, dal Soggetto Attuatore, dal sindaco di Accumoli e da altri dirigenti del D.P.C. (Dipartimento di Protezione Civile) e della Protezione Civile Nazionale, ha incontrato i responsabili del cantiere e con loro si è intrattenuto, ponendo domande sull’avanzamento dei lavori e su come si sta operando.

Sono previsti da parte di Krea Costruzioni altri interventi nelle zone terremotate di Umbria, Lazio, Marche ed Abruzzo. L’azienda ha inaugurato due sedi secondarie operative a Norcia ed a Ascoli Piceno.

Il Gruppo Giovannini, del quale Krea fa parte, ha già lavorato in passato con lavori che hanno riguardato opere di ricostruzione del post-terremoto. Tra questi ricordiamo la ricostruzione di edifici pubblici, privati ed edifici sottoposti a tutela per il terremoto 1997 che colpì l’Umbria e le Marche. In quella occasione l’azienda si occupò anche di interventi di urbanizzazione (Pir). Nel 2009 (terremoto a L’Aquila), si è occupata della ricostruzione di edifici pubblici, privati e di edifici sottoposti a tutela.

I LAVORI CHE KREA STA EFFETTUANDO AD ACCUMOLI (RI)

Fondazioni SAE

Tale Corpo d’Opera comprende tutte le opere necessarie per la realizzazione delle fondazioni composte da platea in c.a. e tutti i relativi movimenti terra ad esse connesse. Esse devono essere complete di tutto quanto necessario ad ospitare la posa dei moduli abitativi SAE.

Movimenti terra

Tale corpo d’Opera comprende tutti i movimenti terra di sbancamento relativi alla sede stradale e percorsi pedonali, gli scavi a sezione obbligata al di fuori della sagoma delle fondazioni, tutti i relativi carichi e trasporti discarica autorizzata.

Opere stradali

Tale corpo d’opera comprende la realizzazione della viabilità carrabile in conglomerato bituminoso con la relativa fondazione stradale e anche dei percorsi pedonali, tutte le relative opere di finitura quali cigli, segnaletica orizzontale e verticale, e tutte le opere necessarie per dare l’opera completa in tutte le sue parti.

Opere edili, pavimentazioni e finiture

Questa attività comprende le pavimentazioni pedonali e dei parcheggi drenanti complete delle opere edili il tutto per dare le opere finite e complete in ogni parte. Comprende tutte le strutture di sostegno quali muri o palificate, le opere edili relative ai manufatti per gli impianti fuori terra, tutte le opere tutte le sistemazioni a verde con la fornitura di tutte le essenze presenti negli elaborati grafici, l’arredo urbano secondo le caratteristiche e quantità riportate negli elaborati di dettaglio, il tutto finito in ogni parte.

Opere Fognarie

Tale corpo d’opera è relativo a tutte le attività necessarie alla realizzazione dei collettori principali e secondari delle linee di acque nere, grigie e bianche complete di tutti i manufatti presenti negli elaborati quali degrassatori e vasche di prima pioggia, depuratori e quant’altro necessario per dare l’opera completa e funzionante in tutte le sue parti.

Impianto Idrico, gas

Tale corpo d’opera comprende tutte le attività necessarie alla realizzazione dell’impianto di adduzione idrica e distribuzione gas dal punto di consegna fino al modulo abitativo.

Impianto Elettrico , telefonico e Illuminaz. pubblica

Tale corpo d’opera è relativo a tutta la rete dell’impianto elettrico, impianto di terra, impianto telefonico e d’illuminazione pubblica completo di corpi illuminati a LED. Il tutto completo per dare l’opera finita eccetto alcuni accessori e cavi di fornitura e posa in opera del gestore, come ampiamente illustrato successivamente.

Restano esclusi dall’appalto i seguenti lavori che la Stazione Appaltante ha già affidato con una procedura pubblica precedente ad altra ditta senza che l’Appaltatore possa fare alcuna eccezione o richiedere compenso alcuno, ed in particolare:

  • Fornitura e posa in opera dei moduli abitativi SAE;
  • Allaccio degli impianti dei moduli abitativi agli impianti a rete;
  • Fornitura e posa in opera dei cavi elettrici dal punto di consegna ai margini del lotto fino ai sezionatori presso i moduli abitativi (con sezioni indicate negli elaborati di progetto) e componenti elettrici di cabina;
  • Componentistica elettrica della distribuzione principale a cura dell’ente erogatore;
  • Linea di distribuzione principale gas.